Praga

Il cuore dell'Europa
La città delle cento torri
La città delle cento torri

Soltanto a sentir pronunciare la città di Praga la mente si anima di racconti popolari, storie e ricordi legati a questo luogo. Sono storie interessanti e coinvolgenti che vengono tramandate di generazione in generazione e quasi tutti ne abbiamo ascoltata almeno una. Conoscendo tutti questi miti legati alla città di Praga visitarla sarà ancora più affascinante. Praga è una città magica e una vacanza all'interno della capitale della Repubblica Ceca vi consentirà di testare le tracce di queste bellissime leggende. Passeggiando tra le sue vie, guardando i suoi edifici o attraversando i suoi ponti vi renderete subito conto che non esiste una città uguale a questa.

Praga, capitale della Repubblica Ceca, è il cuore dell'Europa. Si tratta di una delle città più popolate, vanta infatti oltre 1 milione di abitanti. E' uno dei luoghi preferiti per i turisti di tutto il mondo che arrivano ogni anno per esplorare questa città emblematica. Un tempo era conosciuta come "La città delle cento torri": oggi ce ne sono oltre 500 che formano un paesaggio di rara bellezza, dalla cima di queste torri è possibile avere una grande panoramica della città, uno spettacolo assolutamente da non perdere.

Praga è una città speciale per i sognatori e gli amanti. Basta varcare la sua porta e vi sentirete immediatamente in un libro di fiabe, che non vorrete più lasciare. Ecco perché rappresenta una delle mete predilette per i viaggi di nozze: è una città così romantica da spingere le giovani coppie e i novelli sposi a sceglierla come meta prediletta per i loro primi giorni d'amore.

Una delle cose assolutamente da ammirare di Praga è la sua architettura. Nel corso della storia la città è stata più volte caratterizzata da stili diversi, chiaramente visibili dalle opere e dai palazzi. Gli edifici in pietra in stile gotico, gli edifici rinascimentali e quelli barocchi e le costruzioni più nuove e moderne di design fanno di questa città un centro di bellezza rara, ora considerata una delle più belle del mondo.

Il clima a Praga è qualcosa che bisogna prendere in considerazione prima di partire. Le giornate estive sono molto calde ecco perché è una delle stagioni migliori per visitare questa città, ma se soffrite troppo il caldo non è questa la stagione per voi. In inverno la città è ricoperta di neve, se decidete di vedere la città in questo periodo ricordatevi di coprirvi bene, con abiti molto caldi. In primavera e in autunno potrete vedere la viste panoramiche migliori di Praga, l'unico inconveniente è la pioggia che in questo periodo è più frequente.

I quartieri della città
I quartieri della città

Quando arriverete a Praga non saprete da dove incominciare la vostra visita della città, dato che le cose da ammirare sono tante, dai ponti ai monumenti, dai palazzi ai musei. Le attrazioni di Praga sono visitabili a piedi, ecco un elenco delle zone e delle attrazioni assolutamente imperdibili.

 

  • Il quartiere ebraico

 

Nella zona Josevof si trova il vecchio cimitero ebraico, un posto che lascia veramente senza parole. E' un luogo molto visitato, i turisti rimangono impressionati di fronte alla quantità di lapidi accatastate, posizionate in questo modo perché non c'era spazio a sufficienza per seppellire tutti gli ebrei deceduti a Praga. Si tratta di un luogo da un forte significato simbolico e storico, la cui visita è raccomandata. Nel cimitero si trovano inoltre le sinagoghe, si tratta delle ultime sei che rimangono in piedi: Pinkas, Maisel, Española, Klausen, Alta e Vieja-Nueva. Qui sono esposti gli oggetti ebraici antichi, i cimeli del campo di concentramento di Terezin, i testi in ebraico e tante altre cose. Nell'Alta Sinagoga c'è un negozio che vende alcuni ricordi di questa visita.
  • Città Vecchia
Come emerge dal nome si tratta della più antica area della città di Praga. Il punto di partenza in questa zona è il Ponte Carlo, dal quale si entra nel centro della città. E' conosciuto per la leggenda secondo la quale il diavolo non voleva che questo ponte fosse costruito, fino a quando un giovane architetto fece un patto con lui: gli avrebbe offerto l'anima del primo essere umano che avesse messo piede sul ponte, in cambio voleva solo essere lasciato tranquillo mentre costruiva il ponte. Il diavolo accettò, ma il giovane aveva un piano: voleva che fosse un pollo a attraversare per primo il ponte, il diavolo comprese lo stratagemma e fece in modo di ottenere lo stesso quello che aveva pattuito. Si vestì come un bracciante e si recò alla casa del giovane in cerca della moglie. Tutto agitato le disse che il marito aveva avuto un incidente sul ponte: la donna corse disperata e ignara dello stratagemma fu la prima a mettere piede sul ponte. In quel momento scomparve. Oggi sul ponte è possibile ammirare ben 30 statue.

La visita della città vecchia prosegue nella piazza principale, luogo pieno di edifici storici e simbolici di Praga. Il tempio Tyn è uno dei monumenti più eccezionali per via delle sue due torri di 80 metri di altezza. La chiesa di San Nicola, la Casa al minuto, il Palazzo Goltz Kinski sono altri bellissimi edifici che si possono ammirare qui. Ma l'attrazione più popolare è il Municipio della Città Vecchia con la sua torre di 60 metri e l'Orologio Astronomico, uno dei più conosciuti al mondo. Costruito nel 1410 da Nicholas Kadan, è stato perfezionato nel 1490 da Hanus, il risultato è un lavoro incredibile. Secondo la leggenda i consiglieri della città erano gelosi dall'idea che Hanus costruisse un altro orologio uguale in un'altra città. Hanus, furioso per questo motivo, raggiunse l'orologio e dato che lo conosceva alla perfezione non trovò difficoltà a girare la chiava maestra che solo lui possedeva e fermò l'orologio per sempre.
  • Zona Hradcany
Il Castello di Praga è uno degli edifici simbolo della città. Fu costruito nel 870 ed era una fortezza importante. All'interno si trova L'Alchimia, la Cattedrale di San Vito, che è la più importante di Praga e il vicolo Oro Este, uno dei posti più visitati. Il monastero di Strahov è stata fondato nel 1143, si trova nella Basilica di Nostra Signora, il gabinetto di curiosità e la Biblioteca. Si tratta di un tour altamente consigliato per i turisti che vogliono conoscere la storia del luogo. In questa zona si trova anche il Loreto di Praga, che è una replica della Santa Casa della Vergine Maria che si trova a Loreto, in Italia. E 'uno dei principali punti di pellegrinaggio. Molti religiosi vengono a visitare questo tempio ogni anno.
  • La piccola città
In questa zona si trova la Chiesa di San Nicola, un bellissimo edificio in stile barocco, una delle più belle chiese della città. Le pareti e soffitti all'interno della chiesa sono decorate con opere d'arte e sculture. Il campanile della chiesa è una delle aree più visitate.
  • La nuova città
Nel centro della nuova città c'è l'immensa piazza Venceslao, l'opera più eclatante in questa piazza è la statua di san Venceslao a cavallo. Di fronte alla piazza è situato il Museo Nazionale, nel quale si possono trovare numerose collezioni di minerali, zoologia, paleontologia e una esposizione di medaglie e trofei, più tante altre cose. Il centro commerciale della città nelle vicinanze. I ristoranti e i bar si trovano intorno alla piazza. Questo è il luogo dove la gente si riunisce nella città, posto delle feste e delle azioni di protesta.
  • La notte a Praga
Uno dei periodi migliori per visitare Praga è la notte. Camminare per le strade della città quando inizia a fare buio è meraviglioso, i lampioni che illuminano l'intero tour donano un tocco unico a questa città. Inoltre passeggiando lungo la strada si può godere lo spettacolo di burattinai e musicisti itineranti. I pub e i bar sono pieni di persone che vogliono vivere la notte, non mancano disco pub, discoteche e locali notturni.
  • Il teatro Nero
Nessuno se ne va da Praga senza prima vedere una delle opere che offre questo luogo. Il teatro è molto diverso dagli altri, dato che sia gli attori che lo sfondo sono di colore nero. L'opera si svolge in questo scenario, si utilizzano oggetti illuminati, fluorescenti e corde per simulare gli attori di volo. Le opere sono davvero impressionanti.
Cosa mangiare e cosa bere a Praga
Cosa mangiare e cosa bere a Praga

I ristoranti della città sono vari, alcuni hanno un aspetto antico, mentre altri sono più moderni. Il cibo che offrono è ancora più vario: ci sono i piatti tipici della Repubblica Ceca, le ricette della città e quelle internazionali. Il maiale è l'ingrediente principale in quasi tutti i piatti.

I piatti tipici sono: 

 

  • Chlebicek: Canapé di pane bianco.    
  • Brambora: Panini con patate grattugiate.    
  • Gnocchi: di pane o gnocchi di patate.    
  • Prosciutto di Praga.    
  • Crauti: Piatto di carne, salse e crauti. 
  • Gulasch: spezzatino di manzo, cipolle e peperoni.

A Praga tutti i piatti sono di primissima qualità così come le bevande. In ogni ristorante è possibile ordinare una birra o un liquore. A Praga ci sono un gran numero di fabbriche di birra, una delle più note è la Pilsner Urquell. E il liquore Becherovka è uno dei più richiesti, fatto con erbe e alcool, con un sapore agrodolce. Un'altra bevanda più richiesta è il distillato dal Slivovice.

 

Il calendario degli eventi e delle feste tradizionali
Il calendario degli eventi e delle feste tradizionali

Se avete intenzione di visitare Praga, ma non avete ancora fissato una data, il calendario delle festività locali sarà molto utile. Ricordate che nei giorni di festività nazionali banche e istituzioni sono chiuse. Gli abitanti di Praga amano le feste, in molte di queste si svolgono spettacoli teatrali nelle piazze e parate per le strade pubbliche.

A seguire un elenco dei principali eventi: 

  • 1 gennaio: Capodanno. Anche se fa molto freddo in città, nulla impedisce la celebrazione del primo giorno dell'anno da parte della popolazione locale.
  • Fine di marzo o all'inizio di aprile: lunedì di Pasqua. In questo periodo la città di Praga è decorata in ogni suo angolo. Le uova di cioccolato sono facilmente reperibili in qualsiasi mercato e perfino tra i venditori ambulanti.
  • 1 maggio: Festa del lavoro.
  • 8 maggio: Giorno della Liberazione. Si commemora il giorno in cui il paese è stato liberato dal nazismo di Hitler. E 'una festa molto importante per la Repubblica Ceca.
  • 5 luglio: giorno di Cirillo e Metodio.
  • 6 luglio: Giornata di Giovanni Hus. È una festa nazionale che commemora la morte sul rogo di Giovanni Hus.
  • 28 Settembre: Festa della Repubblica Ceca. È la celebrazione più importante della Repubblica Ceca. 
  • 28 ottobre: Giorno dell'Indipendenza dello Stato cecoslovacco.
  • 17 novembre: Giornata di lotta per la libertà e la democrazia
  • 24 dicembre: Vigilia di Natale. Nel giorno della Vigilia di Natale i cechi celebrano il digiuno per tutta la giornata fino alla cena. Questa festa si celebra tra le famiglie e le persone care.
  • 25 dicembre: Natale.
  • 26 dicembre: Festa di Santo Stefano.    
  • 30 dicembre: ultimo giorno dell'anno.