Vacanze a Parigi

Ricerca origine...

Caricamento destinazioni in corso...

Motore di ricerca Treni

Caricamento destinazioni in corso...

Caricamento destinazioni in corso...

Ricerca origine...

Ricerca origine...

Ricerca origine...

Ricerca origine...

Ricerca origine...

8164 Risultati

Motore di Ricerca Voli

Ricerca origine...

Caricamento destinazioni in corso...

Tutte le classi

Prenota il tuo hotel in 3 passi

Caricamento destinazioni in corso...

Motore di Ricerca Traghetti

Ricerca origine...

Caricamento destinazioni in corso...

Pacchetti Volo+Hotel per Parigi

La nostra ampia gamma di pacchetti vacanza per Parigi

Viaggi combinati Parigi

Viaggia ai Parigi combinando 2 o più destinazioni in modo del tutto flessibile e personalizzabile

Crociere per Parigi

Date speciali

Fly & Drive Parigi

Tours a vostra misura in auto che includono voli, hotel e noleggio auto

Torre Eiffel - Champs-Elysées: Imperdibili

Torre Eiffel - Champs-Elysées: Imperdibili

Impossibile visitare Parigi senza vedere la Torre Eiffel, che domina la città dall'alto dei suoi 325 metri e che appare sfavillante nella notte vestita con le sue ventimila lampadine. Costruita in occasione dell'Esposizione Universale del 1889, avrebbe dovuto essere smantellata vent'anni dopo. Però il suo creatore, Gustave Eiffel, si mise all'opera per costruire al suo interno un osservatorio meteorologico. In seguito, si realizzarono altresì esperimenti per il telefono ad onde hertz, per la telegrafia senza fili e s'incorporarono le antenne per la ritrasmissione della TSF.

Originariamente, quindi, il monumento sopravvisse per ragioni tecniche e scentifiche. Centro nevralgico delle comunicazioni codificate delle due guerre mondiali, fu nella seconda metà del secolo XX che la Torre si convertì nel simbolo di Parigi. Venne restaurata completamente tra gli anni 1970 e 1980 per ridurre il peso della sua struttura.

Puoi decidere di visitare la Torre in due modi: con gli ascensori (occorre, però, fare la fila), o salire mediante le scale fino al secondo piano (115 metri d'altezza), però, attenzione, solo se sei veramente in forma!

Se desideri commemorare un momento speciale in cima alla Torre, ti consigliamo di prenotare il ristorante del primo piano, Altitude 95,7 o, al secondo piano, il celebre Jules Verne, rinnovato nel 2007, deliziando il palato con le delicatessen del rinomato chef Alain Ducasse (la prenotazione si accetta esclusivamente via Internet: www.lejulesverne-paris.com).

Esiste anche un'altra forma di visitare la Torre Eiffel; quella di unirsi ad un tour organizzato da Cultival, un'agenzia specializzata in viaggi ed escursioni originali, per scoprire i segreti della Torre, come il suo backstage, la sala macchine ed il bunker sotterraneo sul quale si estende il Campo di Marte. Puoi inoltre completare la visita guidata con una crociera con pranzo o cena sulla Senna.

Alla base della Torre Eiffel troverai varie opzioni di trasporto, quali Bateaux Parisiens, dal Port de la Bourdonnais (cena, oltre ad una “crociera incantata” per bambini), o dal Vedettes de Paris (molo di Suffren), che offrono una formula crociera e degustazione di champagne ogni giorno alle 18:00. Anche il Batobus ti offre un servizio di trasporto navigando lungo la Senna e servendo otto punti principali della città, ogni quindici – trenta minuti, con partenza dal molo della Bourdonnais.

Però, se non ami navigare, approfitta per esplorare i dintorni, passeggiando lungo il Campo di Marte, ricaricandoti, magari, con un picnic. Questo spazio ampio, ora testimone silenzioso della Rivoluzione Francese, è il luogo per eccellenza per coloro che desiderano stendersi al sole, fare lunghe passeggiate, jogging e per i giochi dei bambini. Ospita anche grandi concerti e, ogni anno, un'agenda dedicata alla Festa della Musica. E qui, seduto sul prato, assaporando il tuo picnic in pieno relax, alza gli occhi al cielo e contemplerai una delle viste più belle della Torre Eiffel.

Attraversa poi il giardino sino al viale della Bourdonnais per imboccare il Quai Branly, dove, al numero 37, troverai il Museo di Quai Branly: è un edificio disegnato da Jean Nouvel, che raggruppa collezioni di arte africana, asiatica, dall'Oceania, dall'Oceano Indiano, opere che in precedenza si trovavano disseminate tra il Musée de l'Homme ed il Museo delle Arti primitive e delle civiltà d'Africa e d'Oceania e delle Americhe della Porte Dorée. Questo è l'ultimo dei grandi musei parigini ad aver aperto le sue porte; non te lo perdere ed approfitta per concederti una pausa nel suo caffè, o, meglio ancora, presso il suo ristorante Les Ombres, sempre, però, prenotando. Questo ristorante, dalla decorazione sorprendente e ricoperto da un tetto di vetro, ti regalerà, dalla sua terrazza, una magnifica vista sui tetti parigini.

Come arrivare?

Arrivo a Parigi, Île-de-France in aereo

Atterrare ad Orly o a Charles de Gaulle I suoi due aeroporti internazionali, Orly, al sud di Parigi e Charles de Gaulle, nel nord, permettono un facile accesso al centro della città: a meno di due ore dai principali aeroporti italiani, Parigi è una destinazione servita da numerose compagnie aeree, con Air France in testa.

I terminal sono dotati d'infrastrutture estremamente moderne e di ogni tipo d'impianti accessibili ai passeggeri disabili, che vengono ricevuti ed accompagnati dal momento del loro arrivo in aeroporto sino all'aereo o ad un mezzo di trasporto per la città.

Parigi si può raggiungere facilmente con transfer privati o collettivi, in bus, taxi e RER (rete ferroviaria regionale).

Se utilizzi di solito le compagnie low cost, atterrerai sicuramente nell'aeroporto di Beauvais, una città che dista circa 1 ora e 15 minuti da Parigi. Per arrivare alla capitale, si può prendere, nella zona arrivi, un bus di linea che costa all'incirca 15€ per persona.

Arrivare alla regione di Parigi in treno I treni Eurostar, TGV, SNCF, ti portano alla regione parigina da ogni punto d'Europa, come Milano, Bologna o Roma.

Tutte le stazioni sono ubicate in pieno centro di Parigi e quelle dei bus e del metrò si trovano subito difronte o nella zona sottostante i binari, in modo da permettere un trasbordo più rapido e semplice.

Si tratta di treni con buone dotazioni e servizi, che consentono di realizzare un viaggio veloce e comodo.

Per agevolare la pianificazione del tuo viaggio e la prenotazione dei biglietti, SNCF dispone di un'ampia rete di punti vendita in Francia ed all'estero. È altresì possibile prenotare i biglietti su Internet in tutta sicurezza.

Raggiungere Parigi e la sua regione in auto Sono cinque le grandi autostrade che percorrono la Francia, permettendoti di raggiungere Parigi in poche ore.

Pur essendo a pagamento in alcuni tratti, ti permettono di sostare in numerose aree di servizio, per poter riposare e recuperare le forze per il viaggio. È tutto ben organizzato, in modo da rendere il viaggio sicuro e gradevole e da condurti a destinazione in piena forma.

Anche la segnaletica agevola la vita dei viaggiatori. Le strade francesi possiedono numerosi cartelli informativi, che indicano i limiti di velocità: 130 km/h durante la stagione secca (110 km/h in caso di pioggia) sulle autostrade, 90, 80 o 70 km/h in funzione delle strade e 50 km/h nelle strade di città.

Se preferisci non circolare con la tua auto per le strade di Parigi, puoi parcheggiare in uno dei parcheggi che si trovano in periferia e raggiungere poi il centro in metro.

Come spostarsi?

Trasporti pubblici, bici, barca, taxi… Potrai scegliere il mezzo più adatto alle tue esigenze ed ai tuoi gusti.

Tessera Paris Visite Consente di muoversi in tutta libertà e a tuo piacere. Questa tessera ti apre le porte della rete di trasporti della regione di Parigi: metrò, RER, autobus, tram, treni regionali SNCF, Montmartrobus, funicolare di Montmartre, Noctilien, bus della rete Optile. È valida 1, 2, 3 o 5 giorni e per le zone selezionate.

Trasporti pubblici a Paris Île-de-France Metrò, RER e tram Con circa 400 stazioni, il metrò parigino è uno dei mezzi di trasporto più pratici, inoltre alcune delle stazioni sono delle vere e proprie gioie architettoniche. La tariffa varia a seconda delle zone del tragitto. I mezzi della RER circolano dalle 6.00 alle 0.030 ed il metrò dalle 5.30 alle 1.15 e fino alle 2.15 il venerdì, il sabato e le vigilie dei festivi. I biglietti si vendono individualmente, in carnet da 10 o sottoforma di tessere di vario tipo a seconda delle esigenze e con prezzi vantaggiosi.

Bus Per non perdere nemmeno un dettaglio, né un angolo di Parigi, l'ideale è spostarsi in bus. Nella regione parigina si trovano 300 linee di bus, che circolano tra le 7.00 e le 20.30.

SuperShuttle Paris È il miglior transfer privato. Economico ed ecologico, ti porterà dal punto da te indicato al terminal aeroportuale (Charles de Gaulle, Orly e Beauvais). Si tratta di un servizio disponibile 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno.

Noctilien Per goderti la notte parigina senza doverti preoccupare di guardare sempre l'orologio, puoi utilizzare questi autobus, che sostituiscono il metrò e la RER de l'Île-de-France dalle 00.30 alle 22.30, tutte le notti, nei punti principali della città.

Paris Open Tour Con i suoi quattro percorsi, i bus Open Tour percorrono la capitale durante tutto il giorno, proponendo visite in 8 lingue. Dalle 9.00 alle 18.30 circolano attraverso numerosi luoghi e punti d'interesse e realizzano fermate ogni 10 o 25 minuti, a seconda dell'itinerario. Con i Pass 1 o 2 giorni potrai salire e scendere dove e quando preferisci per visitare tutti i siti che desideri.

Balabus Si riconoscono per i colori della RATP. Da ovest ad est, dalla Défense alla Gare de Lyon, i Balabus ti portano in giro per la città: il momento migliore per un tour a bordo di un balabus è la domenica pomeriggio, per esplorare Parigi ed i suoi grandiosi monumenti in un clima da fine settimana.

Montmartrobus Questo bus ti accompagna sulla collina di Montmartre senza che tu faccia sforzi, in tutta comodità, dalla piazza Pigalle sino al Sacré-Cœur. È disponibile tutta la settimana e durante tutto l'anno.

Vélib Il Comune di Parigi mette a tua disposizione una bici negli oltre 1500 punti disseminati per la capitale; questa nuova forma di spostarsi in bicicletta è disponibile ogni giorno per migliaia di parigini e, per pedalare in tutta sicurezza, la città dispone di piste ciclabili accuratamente segnalate. Scegli la stazione Vélib più vicina e, presentando semplicemente una carta di credito allo sportello automatico, ti verrà consegnata una Vélib. Pedalare per le vie di Parigi con il vento tra i capelli è un'altra forma di conoscere la città.

Batobus Il Batobus offre la possibilità di andare alla scoperta di Parigi in barca, navigando sulla Senna, tra i vari monumenti. Questo servizio è disponibile tutti i giorni tra le 10.00 e le 19.00 (21.30 da giugno a settembre). Si realizzano otto fermate lungo il percorso: Tour Eiffel, Champs-Elysées, Musée d'Orsay, Louvre, St-Germain-des-Prés, Notre-Dame, Hôtel de Ville et Jardin des Plantes.

Taxi Esistono circa 15.000 taxi nella capitale. Le 460 fermate sono indicate da un cartello di Taxi su sfondo azzurro.

Per sapere se un taxi è libero, basta guardare se il segnale luminoso è acceso. Attenzione ai taxi illegali! Potrai riconoscere quelli ufficiali grazie alla “carte professionelle”, un documento rosa che dev'essere esposto obbligatoriamente sul parabrezza. Le tariffe variano in funzione della fascia oraria (tariffe crescenti da A a D) e della zona. I tassisti richiedono sempre il pagamento di un supplemento per il bagaglio. In alcuni veicoli si accettano le carte di credito.

Uffici informazione turistica

Sin dal tuo arrivo in aeroporto, il personale preposto all'assistenza al viaggiatore ti darà il benvenuto e ti fornirà ogni tipo di consiglio nei vari Punti d'Informazione Turistica. Presso gli aeroporti di Paris Charles de Gaulle e di Paris Orly troverai personale accogliente pronto a fornirti tutte le informazioni necessarie ed i consigli per un eccellente soggiorno nella regione.

Punti d'Informazione Turistica:

Galeries Lafayette

Galeries Lafayette Homme 40 boulevard Haussmann 75009 Parigi Dalle 9:30 alle 20:00 (giovedì fino alle 21:00).

Aeroporto Paris Charles de Gaulle

Terminal T1 piano arrivi, porta 4: dalle 7:15 alle 22:00. Terminal 2C piano arrivi/partenze difronte alla porta 5: dalle 7:30 alle 14:30. Terminal 2D piano arrivi/partenze porta 7: dalle 7:30 alle 21:30. Terminal 2E piano arrivi/galleria di collegamento porta 7: dalle 7:15 alle 22:00. Terminal 2F piano arrivi porta 11: dalle 7:15 alle 22:00. Chiuso: 1 di gennaio, 1 di maggio, 25 di dicembre.

Aeroporto Paris Orly

Terminal Orly Sud piano arrivi porta L: dalle 7:15 alle 21:45. Terminal Orly Ovest piano arrivi porta A: dalle 7:15 alle 21:45. Chiuso: 1 di gennaio, 1 di maggio, 25 di dicembre.

Versailles

2bis, avenue de Paris 78000 Versailles. Da aprile ad ottobre: lunedì dalle 10:00 alle 18:00, da martedì a domenica dalle 09:00 alle 19:00. Da novembre a marzo: lunedì dalle 11:00 alle 17:00, da martedì a sabato dalle 09:00 alle 18:00 e domenica dalle 09:30 alle 17:00.

Disneyland Paris

Espace du tourisme d’Île-de-France et de Seine-et-Marne. Place François Truffaut 77705 Marne la Vallée. Dalle 9:00 alle 20:30. Chiuso: 1 di gennaio, 1 di maggio, 25 di dicembre.

Informazioni utili

Poste Potrai inviare le tue cartoline dalle numerose buche delle lettere gialle disseminate lungo le strade, oppure negli uffici postali. Questi sono di solito aperti da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 19:00 ed il sabato durante la mattina. Sono chiusi la domenica ed i giorni festivi. L'ufficio Paris Louvre, invece, è aperto 24 ore su 24 durante tutti i giorni dell'anno. I francobolli si possono acquistare presso gli uffici postali o le tabaccherie.

Shopping I negozi aprono di solito dalle 9:30 alle 19:00 da lunedì a sabato e la domenica in alcuni dei quartieri più frequentati. I grandi magazzini (Printemps, Galeries Lafayette, Bon Marché Rive Gauche, BHV ) aprono fino alle 21.00 o le 22.00 un giorno la settimana.

Orario invernale/orario estivo Il cambio all'orario estivo si produce l'ultima domenica di marzo alle 2:00, facendo avanzare le lancette dell'orologio di un'ora. Alle 2:00 saranno quindi le 3:00. Il cambio all'orario invernale si realizza l'ultima domenica di ottobre alle 3:00, facendo indietreggiare le lancette di un'ora. Alle 3:00 saranno perciò le 2:00.

Festivi 1 di gennaio (anno nuovo) 1 di maggio (giorno dei lavoratori) 8 di maggio (fine della Seconda Guerra Mondiale) Lunedì di Pasqua, a marzo od aprile (resurrezione di Gesu) Giovedì dell'ascensione a maggio (ascensione di Cristo) 14 di luglio (festa nazionale) 15 d'agosto (festa dell'annunciazione) 1 di novembre (ognissanti) 11 di novembre (giorno dell'armistizio del 1918) 25 di dicembre (Natale)

Durante questi giorni gli uffici amministrativi e le banche rimarranno chiusi. I musei ed i monumenti chiudono l'1 di gennaio, l'1 di maggio ed il 25 di dicembre.

Farmacie Di solito sono aperte da lunedì a sabato dalle 8:30 alle 20:00. Alcune aprono la domenica, mentre altre 24 ore su 24 o fino a molto tardi la notte. Per consultare la lista delle farmacie di guardia più prossime, visitare il sito web www.pharmaciesdegarde.com.

Numeri d'emergenza Vigili del fuoco 18 Polizia 17 Ambulanza 15 SOS medici 01 47 07 77 77 Nº d'emergenza europeo (polizia, vigili del fuoco): 112

Smarrimento o furto della carta di credito Mastercard: 0800 90 1387 Visa: 0 800 90 20 33 American Express: +33 (0) 1 47 77 72 00

Accessibilità

Numerosi stabilimenti turistici e culturali sono accessibili a Paris Île-de-France, segnalati come Tourisme & Handicap così come altri quali hotel, musei, monumenti, uffici del turismo, teatri, ristoranti…

Sul sito web del Comité Regional du Turisme Paris Île-de-France, che regola e controlla i servizi adattati (trasporti accessibili, sanitari adattati, posti di parcheggio, ecc.) potrai trovare un'ampia offerta di qualità.

Visite in compagnia di una guida interprete Per visitare e scoprire Parigi e la sua regione in famiglia, in compagnia di amici, od in un gruppo organizzato, ti consigliamo di avvalerti di una guida professionale. Una guida ufficiale, con profondi conoscimenti e con esperienza, ti fornirà, durante ogni visita, tutte le informazioni e le curiosità sulla cultura, la storia, l'arte, oltre a raccontarti i vari aneddoti.

Come riceverò i miei documenti di viaggio?

Quasi tutte le compagnie aeree hanno adottato biglietti elettronici in modo che tutti i documenti siano inviabili via e-mail. Sará sufficiente stampare la conferma di prenotazione e presentala al banco check-in alla partenza. Inoltre tenga presente che alcune compagnie aeree richiedono obbligatoriamente la stampa della carta d'imbarco, e quindi l'effettuazione del check-in online direttamente sul sito internet della compagnia aerea stessa.

Tornare in alto

Utilizzando cookie propri e di terzi, siamo in grado di offrirti l'esperienza di navigazione che desideri, migliorare i nostri servizi e mostrarti la pubblicità in relazione alle tue preferenze. Se accetti, potrai continuare la navigazione Politica sui cookie