Marocco, 9 Giorni · A modo tuo in auto

Itinerario delle Kasbah e dell'Alto Atlante

Da 701 -32%
477
Partenza il 22/07/2024 da Milano

Staccare la spina tra storia e natura

Con oltre trentacinque milioni di abitanti, il Marocco è riuscito a conciliare alla perfezione la cultura tradizionale con le nuove esigenze del Paese. Città come Marrakech regalano al viaggiatore i rumori di una città cosmopolita in cui perdersi tra le sue strade e scoprire nuove sensazioni mentre le cittadine rievocano i diversi stili di vita dei suoi antichi abitanti. Il deserto e i palmeti come paesaggi per eccellenza evocano relax e benessere. L'ospitalità della sua gente e la sua gustosa cucina rappresentano l'apice di questo itinerario attraverso il Paese africano.

Itinerario delle Kasbah e dell

Date di partenza

Partenze da Giugno 2024 fino a Giugno 2025

Da

Milano, Roma...

AvventuraArcheologici

Itinerario del viaggio

Giorno 1 Città di partenza - Marrakech

Giorno 2 Marrakech - Ouarzazate

Giorno 3 Ouarzazate - Agdz - Valle del Drâa - Zagora

Giorno 4 Zagora - Erfoud

Giorno 5 Erfoud - Errachidia - Tinerhir (Escursione facoltativa alle Gole del Todra)

Giorno 6 Tinerhir - Gole di Dades - M'semrir - Bou Tharar - Tinerhir

Giorno 7 Tinerhir - "Valle delle Rose" e Kelaat M'Gouna - Ouarzazate

Giorno 8 Ouarzazate - Marrakech

Giorno 9 Marrakech - Città di partenza

Città di partenza - Marrakech

Partenza del volo dalla città di origine fino a Marrakech. Arrivo e ritiro dell'auto a noleggio. Marrakech è una città fatta per perdersi e scoprire senza fretta ciascuno dei suoi angoli. Il mix di stili e la sua ricchezza la rendono una destinazione ideale per immergersi nella cultura. La moschea Koutoubia è la più importante della città, ed è diventata un'icona grazie al suo spettacolare minareto alto 70 metri. Attualmente esiste una legge che vieta di costruire edifici più alti di così affinché il minareto possa essere visto da qualsiasi parte della città. Come per la maggior parte degli edifici sacri del paese, l'ingresso ai non musulmani non è consentito, ma possiamo osservare dall'esterno il suo grande splendore. Passeggiando per la città giungiamo ai giardini di Menara, dove le famiglie marocchine si recano per staccare e godersi del tempo insieme. Alberi da frutto e ulivi inondano questo spazio lungo 3 chilometri e largo 1,5 costruito nel XII secolo dagli Almohadi per ottenere acqua utilizzando i canali sotterranei. Dopo aver fatto un salto nel tempo arriviamo al XVI secolo e al suo palazzo Badi, noto anche come l'"incomparabile", un edificio che originariamente intendeva essere il più grande e il più bello di tutto il Paese, ma che attualmente si trova in rovina. Nonostante ciò, è uno dei luoghi migliori per godere di meravigliose viste sulla città. Le tombe di Saadies sono un'altra visita imperdibile che la città ci offre. Site nel quartiere della Kasbah, il sultano Ahmad al-Mansur (colui che promosse i Giardini della Menara) ordinò di costruire queste tombe circondate da un alto muro con un giardino colorato pieno di splendidi mosaici che gli conferiscono una forte personalità. Come ultima visita della giornata, ti suggeriamo di avvicinarti al Giardino Majorelle, un'insolita casa in stile art-déco con un esterno dipinto con un intenso blu cobalto che ospita una riserva naturale di cactus, bambù e molte altre specie di flora, nonché numerosi esemplari di uccelli. Il luogo ideale per concludere una giornata intensa fatta di visite culturali e tante emozioni. Pernottamento a Marrakech.

Marrakech - Ouarzazate

Proseguiamo il nostro tour su strada fino a raggiungere la località di Ouarzazate, nota come la "porta del deserto" e situata a circa 200 chilometri di distanza. I paesaggi e la ricchezza culturale della città fanno di quest'ultima una destinazione irrinunciabile. È circondata da montagne e si trova a 1.160 metri sul livello del mare, offrendo viste panoramiche che i registi di Hollywood non hanno tralasciato. In queste terre sono stati girati film come il "Gladiator", "Asterix e Obelix" e "Babel". Pernottamento Ouarzazate.

Ouarzazate - Agdz - Valle del Drâa - Zagora

La giornata inizia presto sulla N9 in direzione sud. La prima tappa sarà ad Agdz, una città situata nell'alta valle del Drâa, la più grande oasi del Marocco, dominata dal Monte Jebel Kissane con i suoi 1535 metri di altezza. Qui conosceremo la Kasbah del Caid, una fortificazione di argilla e pietra costruita per proteggere gli antichi abitanti della città dagli invasori, e la Kasba Glaoui, che funse da prigione segreta durante il regno di Hassan II. I paesaggi offerti dalla zona sono degni di essere ammirati e ideali per gli sport d'avventura come guidare veicoli 4x4. Proseguiamo verso la città di Zagora, ai piedi dell'Anti Atlante. La città fu fondata dai Saadiani nel Medioevo per accedere al Marocco e al Sahara. Attualmente è un grande palmeto circondato dalla sabbia del deserto. Da questa magnifica zona partono gli itinerari verso le dune di Mhmid, dove potrai osservare l'immenso deserto allo stato puro. Per concludere la giornata, ti proponiamo la degustazione del tipico piatto "harira": una zuppa dall'alto potere nutrizionale a base di vitello, verdure, farina, legumi, spaghetti, zenzero, prezzemolo e coriandolo. Una squisita prelibatezza per gli amanti della gastronomia e dei nuovi sapori! Pernottamento a Zagora.

Zagora - Erfoud

Partenza da Zagora con destinazione Erfoud, una città situata a circa 280 chilometri da percorrere lungo la N12. Situata nella valle del fiume Ziz, Erfoud venne fondata dai francesi come forte militare per combattere le tribù berbere negli anni che vanno dal 1919 al 1933. Situata tra le montagne di Borj sud e Borj, dai suoi punti più alti è possibile ammirare l'immenso deserto e il palmeto. Il centro della città sorge attorno al suk e al mercato, dove è possibile trovare artigianato locale, tappeti, ceramiche e capi in lana come i tradizionali chilabas. Se vuoi qualche accessorio, questo è il posto perfetto. Tra le sue bancarelle troverai autentici tesori e gioielli in argento di alta qualità decorati con pietre semipreziose. D'altra parte, se stai cercando le migliori spezie per aromatizzare i pasti, nelle montagne vicine crescono molte piante aromatiche, nonché i datteri, un alimento imprescindibile in un piatto marocchino. Grazie alla libertà che ti offre l'auto a noleggio, puoi combinare la visita della città con un'escursione nei dintorni. Ti consigliamo di visitare i siti che si trovano a 13 chilometri da Erfoud, dove è possibile ottenere repliche di fossili dell'era primaria, nonché di nautiloidi, denti di pesce e ossa di diversi dinosauri. Di ritorno da Erfoud, puoi salutare la giornata dinanzi a un delizioso piatto tradizionale della squisita cucina marocchina. Pernottamento a Erfoud.

Erfoud - Errachidia - Tinerhir (Escursione facoltativa alle Gole del Todra)

Partenza sulla N13 per Errachidia, una località che raggiungerai al termine di un viaggio di circa 74 chilometri al volante. La città si trova sul fiume Ziz, e forma una grande palude che termina nel Sahara. Le valli che caratterizzano i suoi dintorni sono dichiarate Patrimonio dell'Umanità grazie ai numerosi giacimenti minerari e geologici trovati dalle tribù berbere. Qui l'architettura tradizionale abbonda grazie alla kasbah, alla fortezza e alla moschea, un grande esempio dello stile di vita degli antichi abitanti della città. La gastronomia si basa su farina di frumento, orzo o mais con cui vengono preparati deliziosi piatti di couscous. Una volta conclusa la visita, potrai riprendere il cammino. L'ultima tappa della giornata sarà Tinehir, a circa 135 chilometri. Questa città sorprende il turista quando contempla le montagne circostanti e le numerose costruzioni tradizionali religiose. Visita l'antico quartiere ebraico chiamato ksar, i suk e le kasbah sparse per la città tra gli incredibili paesaggi naturali. Passeggiare per la città è un percorso indimenticabile che mostra storia e cultura ai curiosi che si avvicinano. Se hai tempo, puoi combinare la visita della città con un'escursione alle impressionanti Gole del Todra, a circa 70 chilometri di distanza. L'imponente canyon roccioso offre paesaggi spettacolari e una vista indimenticabile sul palmeto. Grazie ai loro 100 metri di altezza, le scogliere rappresentano un autentico richiamo per gli appassionati delle arrampicate, dal momento che costituiscono un luogo unico al mondo per praticare questo sport. Dopo la visita, puoi tornare a Tinehir per riposare dopo l'intensa giornata trascorsa tra natura e avventura. (Nota. Ricorda che se vuoi conoscere questa zona in modo più approfondito e senza fretta, puoi prolungare il tuo soggiorno a Tinehir al momento della prenotazione). Pernottamento a Tinerhir.

Tinerhir - Gole di Dades - M'semrir - Bou Tharar - Tinerhir

Oggi ti proponiamo diverse visite per farti scegliere quelle che ritieni più interessanti. Progetta il tuo viaggio perfetto! Il percorso per raggiungere la gola di Dades è un viaggio indimenticabile. La terra che si lascia dietro è di un bel colore rossastro, così come lo sono le numerose kasbah che osserviamo mentre entriamo nella valle. Il nome di questa formazione deriva dal fiume che passava attraverso il letto del fiume e, a differenza di altri luoghi con caratteristiche simili, la gola del Dades è priva di palme da dattero sul suo pendio. Mentre percorrerai il sentiero che ti porterà in cima, potrai osservare rocce dalle forme più svariate chiamate "le dita della scimmia", alcune rocce rossastre peculiari che sono state erose nel corso del tempo. Quando raggiungerai il punto più alto, potrai ammirare uno scenario difficile da dimenticare. Prima di tornare a Tinerhir e se hai tempo, puoi fare un'ultima e breve sosta a Bou Tharar, uno dei luoghi attraverso i quali si estende l'imponente "valle delle rose", che visiteremo il giorno successivo. Pernottamento a Tinerhir.

Tinerhir - "Valle delle Rose" e Kelaat M'Gouna - Ouarzazate

Da Tinerhir alla "Valle delle Rose" c'è un percorso di 80 chilometri lungo la N10. È una cittadina situata a 1.500 metri di altezza nota per la distilleria di acqua di rose. Alla base dell'Alto Atlante, sorgono diversi ettari di cespugli di rose che inebriano i visitatori con i loro profumi. Nel mese di maggio, questi odori sono più forti mentre il paesaggio abbaglia con la sua bellezza e il suo fascino. La produzione di profumi è il settore più importante del posto, e lo stesso vale per la distillazione di altre essenze. Dal 1938, ogni primo fine settimana del mese di maggio avviene la Festa delle Rose, un festival di due giorni che commemora la fioritura delle rose nelle valli di Dades e M'goun. Questa festa viene celebrata da gente proveniente da tutto il Paese che accorre nella regione per fare scorta di cosmetici e profumi realizzati con acqua di rose. Terminiamo la giornata a Ouarzazate, a un'ora e mezza di macchina. Ritorniamo in città per goderci il fascino genuino della città e dei suoi ristoranti alla moda. Pernottamento Ouarzazate.

Ouarzazate - Marrakech

Oggi potrai dirigerti a Marrakech, punto di partenza e punto finale di questo itinerario indimenticabile attraverso un Paese ricco di contrasti e sorprese. All'arrivo a Marrakech, puoi iniziare la visita dalla Madrasa di Ben Youssef, uno dei monumenti più belli e particolari della città. All'inizio, nel XIV secolo, era una scuola teologica che offriva alloggio ai suoi studenti, così da divenire la più importante del Nord Africa. La sua architettura armoniosa combina i mosaici con il legno e il marmo, creando una tipica sottile decorazione marocchina. Passeggiare nel patio e nei saloni ti farà sentire come se stessi tornando indietro nel tempo. Se continuiamo a parlare di bellezza, il palazzo di Dar Si Said è uno dei più belli del paese. Attualmente è la sede del Museo delle Arti Marocchine, in cui potrai contemplare tappeti, gioielli o diversi pezzi fatti in legno. (Nota. Ingresso al museo non incluso). La visita continua percorrendo il quartiere ebraico e ciascuna delle sue strade e delle sue mura adobe che cambiano colore con temperatura e luce, creando un'atmosfera unica ed enigmatica fino a giungere al Palazzo della Bahia. L'edificio è il miglior esempio di casa ricca e regale del XIX secolo. L'imponente complesso dispone di 160 camere disposte sullo stesso piano e otto ettari di giardino in cui passeggiare. Per concludere la giornata, niente di meglio che recarsi in piazza Jemaael Fna. Nel cuore della città, riflette l'autentico stile di vita marocchino e il mix di culture tra i locali e i turisti che la visitano. I succhi di arancia, pompelmo e mandarino vengono venduti nelle bancarelle accanto alle attività più stravaganti, come gli incantatori di serpenti o gli addestratori di scimmie. Questo luogo unico al mondo è stato dichiarato dall'Unesco come Patrimonio Orale e Immateriale dell'Umanità. Guardare senza fretta il tramonto da una delle terrazze circostanti vi farà concludere la giornata in modo indimenticabile. Pernottamento a Marrakech.
Marrakech

Marrakech - Città di partenza

Presentazione all'aeroporto con anticipo sufficiente per restituire l'auto a noleggio e volo di ritorno nella città di partenza. Arrivo. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

Il tuo viaggio comprende

  • Volo di andata e ritorno.

  • Soggiorno nell'hotel scelto a Marrakech.

  • Trattamento scelto a Marrakech.

  • Soggiorno nell'hotel scelto a Ouarzazate.

  • Trattamento scelto a Ouarzazate.

  • Soggiorno nell'hotel scelto a Zagora.

  • Trattamento scelto a Zagora.

  • Soggiorno nell'hotel scelto a Erfoud.

  • Trattamento scelto a Erfoud.

  • Soggiorno nell'hotel scelto a Tinghir.

  • Trattamento scelto a Tinghir.

  • Auto a noleggio.

  • Assicurazione viaggio.

Il tuo viaggio non include

  • Probabile pagamento di un pedaggio.

Motivi per cui il tuo fantisco fly &drive inizia qui

Specialisti in Fly & Drive

Itinerari da fare in auto, progettati per farti scoprire le migliori destinazioni senza preoccupazioni

Viaggia a tuo ritmo

I nostri Fly & Drive includono voli, hotel, itinerario, noleggio auto e assicurazione di viaggio

Risparmia tempo

Ottieni disponibilità e prezzo del viaggio al momento, con conferma immediata della prenotazione online

Sempre disponibili per te

Ti garantiamo assistenza sia prima che durante il viaggio, 24 ore su 24 e tutti i giorni dell'anno

Offerte e pagamento flessibile

Trova il tuo Fly & Drive al miglior prezzo, con offerte imperdibili e pagamento in comode rate senza interessi

Condizioni della campagna Estate

Assicurazione di viaggio inclusa con copertura bagaglio, perdita di coincidenze, rimpatrio, spese mediche fino a 1.500 € all'estero e spese di cancellazione per terrorismo e/o catastrofi naturali fino a 3.000€ all'estero. È possibile consultare maggiori informazioni con uno dei nostri agenti o durante il processo di prenotazione. Questa assicurazione garantisce assistenza basica nella destinazione, ma ricorda che, se desideri riceverne una più completa, dovrai incrementarla aggiungendo alla tua prenotazione altre polizze facoltative (potrai selezionarle prima di confermare la tua prenotazione).

Pagamento agevolato, con possibilità di pagare in comode rate senza interessi per prenotazioni effettuate con almeno 30 giorni di anticipo.

Note Importanti

- Guidare in Marocco: 1. Le rotonde sono di due tipi: alcune presentano segnaletica, altre no. Nel primo caso, ha la precedenza chi sta già circolando nella rotonda; nel secondo caso, invece, ha la precedenza chi arriva da destra. All'inizio questo aspetto può confondere un pò, però, in termini pratici, la cosa più sensata da fare è guardare lo specchietto retrovisore prima di frenare, perchè è alta la probabilità che dietro l'auto ci sia qualcuno a cavallo e, se si frena bruscamente, il cavallo potrebbe "investire" l'auto. La precedenza è relativa, il nostro consiglio è di fare molta attenzione e guidare con cautela anche quando si ha la precedenza. 2. È comune la presenza di un parcheggiatore tutte le volte che si parcheggi l'auto. Normalmente si paga un costo di 2 dirham ogni volta che si parcheggia. Durante la notte, i custodi chiedono una tariffa tra 10 e 20 dirham. Questi ultimi fanno bene il loro lavoro e stanno molto attenti alle auto che vengono loro affidate. 3. Rispetta i limiti di velocità, ci sono autovelox dappertutto, specialmente nelle strade in cui si tende ad aumentare la velocità oltre il limiti consentiti. Ci riferiamo in particolare a quei tratti che corrispondono all'entrata nelle città, in cui il limite di velocità è di 40 km/h: qui si infrange spesso il limite, poiché tali tratti sono lunghi e rettilinei. Ci sono controlli ovunque: nulla di cui preoccuparsi, è una cosa abbastanza usuale. 4. Nel caso in cui ci si imbatte di fronte a un controllo della polizia stradale, è molto importante distinguere tra i segnali di stop è quelli che indicano di rallentare: nel primo caso, è necessario fermarsi, anche se la polizia non sta guardando. A volte adotta questo comportamento, per poi fermarti e sanzionarti. Se invece il segnale indica di rallentare, si deve semplicemente diminuire la velocità, senza fermarsi, e procedere lentamente.

- Marocco si tratta di un paese musulmano e il mese del Ramadan è di grande importanza per i suoi abitanti. Durante il Ramadan, nella maggior parte degli Emirati saranno limitate le occasioni di intrattenimento e in cui si beve alcol. In molti luoghi la vendita di alcolici sarà limitata, tuttavia alcune strutture continueranno a proporne la vendita ai turisti. Allo stesso modo, le imprese locali - durante il periodo - potrebbero ridurre gli orari di apertura al pubblico.

- Le stanze triple in Africa sono generalmente stanze con due letti singoli o uno matrimoniale, in cui viene collocato un ulteriore letto pieghevole per la terza persona, con conseguenti possibili disagi. Se ne sconsiglia pertanto l'uso, quando questo si possa evitare.

- Le escursioni e le visite consigliate per ciascun giorno sono indicative: il viaggiatore può progettare il viaggio secondo le proprie esigenze, in base ai suoi gusti e alle sue necessità.

- La carta di credito è considerata una garanzia, pertanto a volte il suo utilizzo è imprescindibile per poter alloggiare in un hotel.

- Normalmente gli hotel dispongono di culla per i bambini. In caso contrario, i bambini dovranno condividere il letto con un adulto.

- Per il ritro dell'auto a noleggio, verrà richiesta una carta di credito (non di debito) intestata al titolare della prenotazione, il quale dovrà, inoltre, essere il conducente del veicolo.

- Consultare la documentazione necessaria per entrare nelle destinazioni visitate e per transitare nei Paesi in cui si realizzano scali aerei.