Viaggi

Cosa visitare a Isola di Gozo

Identificazione

Isola di Gozo: favoloso lembo di terra

Tutto quello che potete ammirare sull'isola di Gozo

Cosa visitare a Isola di Gozo Sono moltissimi i luoghi che vale la pena di visitare all'interno dell'isola di Gozo, questa piccola isola che può essere considerata "la sorella minore" di Malta. Ecco, a seguire, i principali posti da inserire all'interno del vostro taccuino di viaggio.
  • Victoria (Rabat)
La prima città che vale la pena di visitare, nell'isola di Gozo, è Victoria, meglio conosciuta dalla gente del posto con il nome di Rabat. Victoria è il cuore dell'isola, geograficamente e politicamente: si tratta del fulcro intorno al quale ruotano tutte le attività. Una camminata per le vie e le piazze di Victoria è assolutamente consigliata per tutti coloro che vogliono respirare l'amichevole e rilassante atmosfera del posto. Da non perdere è il mercato principale, It-Tokk, i vicoli intricati con le molte botteghe di artigianato locale.
  • La Cittadella
Dopo Victoria la seconda meta imperdibile è La Cittadella, conosciuta con il nome di Gran Castello. Si tratta di una località che sorge sull'estremo promontorio dell'isola, collocata in un sito strategico, considerato inespugnabile.
  • Dwejra
Da non perdere la zona di Dwejra con la vista del mare Interno, uno specchio d'acqua ricavato dal crollo di una grande caverna, e collegato al mare aperto grazie a una fenditura nella roccia. Qui si trova quella che è conosciuta con il nome di Finestra Azzurra, che altro non è che un arco scavato dal mare, luogo prediletto per chi ama fare immersioni e per chi vuole scattare fotografie, grazie alla vista paesaggistica indimenticabile che potete ammirare qui. Dwejra è il posto perfetto per chi ama fare snorkeling.
  • Le spiagge
Gli amanti del mare e della spiaggia non possono non visitare la bella Baia di Ramla, la più famosa spiaggia sabbiosa dell'isola caratterizzata sa sabbia fine di un colore rossastro. Oltre a Ramla Bay, altre spiagge che vale la pena di visitare sono San Blas Bay e Dahlet Qorrot: due spiagge suggestive e molto amate dai turisti di tutto il mondo. Nelle vicinanze della spiaggia di Baia di Ramla si trova la famosa grotta di Calipso, a cui è legata la leggenda di Ulisse, raccontata anche nell'Odissea di Omero. Di fronte alla grotta si trova un'antica villa romana, di grande bellezza.
  • I templi di Ggantija
A Xaghra si trovano i templi megalitici di Ggantija che vantano di essere inclusi all'interno della lista dei patrimoni dell'Umanità sanciti dall'Unesco. Si tratta di bellissime strutture, oggi prese di mira dai viaggiatori di tutto il mondo: risalgono all'Età del Rame. Qui è stato trovato il famoso bassorilievo del serpente, oggi conservato nel museo archeologico di Victoria. I templi di Ggantija sono senza ombra di dubbio il posto più rinomato dell'isola di Gozo: costruiti da circa 5 millenni, hanno influenzato con la propria architettura le costruzioni successive. Imponenti e grandi, lasciano senza parole tutti i visitatori che ogni anno si recano qui in vacanza.
  • Gharb
Da visitare anche la cittadina di Gharb, un piccolo villaggio caratterizzato da piccole stradine e balconi in pietra. Gharb è una piccola cittadina situata nella zona di campagna di Gozo, sulla collina di Dbiegi. Da non perdere, poi, una visita alla Cappella di San Dimitri, realizzata per volere di una donna in onore di San Demetrius. Tra le costruzioni religiose che vale la pena di visitare c'è anche la basilica di Ta' Pinu, una chiesa di culto dedita alla Vergine Maria.
  • Kewkija
Il simbolo della città di Kewkija è una grande chiesa realizzata negli anni Settanta che vanta una cupola per dimensioni maggiore della Cattedrale di San Paolo a Londra. In questa città si trova un piccolo museo che ospita reliquie e affreschi della vecchia chiesa.
Logitravel - Agenzia di viaggi online proprietà  di Travelfactory S.R.L. con REA: MI-1862493 e P.IVA 05963730964, 2007. Tutti i diritti riservati
Footer Thawte
true getPixeles@logitravelit@0@0@False true