Profilo
Partenza:
199 43 43 43
Aiuto...
Social...
Cambia paese...

Spagna, 6 Giorni

Percorso di Al-Andalus

A modo tuo in auto

Da  €  491  €  442
Spagna: Percorso di Al-Andalus, a modo tuo in auto

Scopri il ricco patrimonio andaluso. Patrimonio Universale

Viaggia indietro nel tempo nella potente Al-Andalus e scopri una terra sorprendente caratterizzata da storia e leggende, tradizioni radicate, una gastronomia deliziosa e splendidi paesaggi punteggiati da castelli, fortezze e torri di guardia all'apparenza tranquilli ma che in passato sono stati il teatro di leggendarie battaglie che hanno segnato il corso della Spagna. L'itinerario del patrimonio andaluso ti invita a percorrere le strade che per secoli hanno unito la città musulmana di Granada, famosa per le sue meraviglie come l'Alhambra e il barrio de Albaicín, alla Moschea dalle alte colonne e archi di Cordova, al bellissimo quartiere ebraico e alla sorprendente città di Medina Azahara. Lungo il percorso saliremo al Castello di Moclín, passeremo per la fortezza medievale di Espejo e la Medina di Baena e visiteremo i graziosi paesi di Priego de Córdoba e Alcalá la Real. Un itinerario interessante che si concluderà nella vivace e accogliente città di Siviglia, il luogo ideale per godersi la vita e "tapear", ovvero fare un giro di tapas, ammirando il Guadalquivir. Nel frattempo ti potrai rilassare nei magnifici hammam arabi che si trovano lungo l'itinerario, potrai visitare le botteghe artigiane e le antiche cantine nelle quali improvvisare un'ottima degustazione di vino, potrai assaggiare il delizioso cibo e i dolci locali e ammirare uno spettacolo di flamenco... E questo è solo l'inizio del viaggio. Scopri una delle epoche d'oro dell'Andalusia che hanno reso queste terre uno dei più importanti centri culturali dell'Occidente.

Servizi inclusi nel viaggio

  • Volo di andata e ritorno
  • Soggiorno negli hotel selezionati
  • Trattamento selezionato
  • Auto a noleggio
  • Assicurazione di viaggio
Itinerario Completo

Giorno 1: Italia - Granada

Partenza in aereo dalla città di provenienza fino a Granada e ritiro dell'auto a noleggio. Inizia la tua avventura nella bella e universale città di Granada che ancora oggi ricorda le lacrime amare del re Boabdil, commosso per la perdita di tale bellezza. Il vivace ambiente universitario, le allegre e incantevoli piazze, la deliziosa gastronomia e i locali alla moda ci fanno entrare nell'anima di una città eterna che per secoli ha fatto innamorare i turisti provenienti da tutto il mondo. Tra le tappe dell'itinerario ci sono meraviglie come la Casa di Zafra, il Palazzo di Dar-al-Horra, la Madraza, il Corral del Carbón... Assaggia un delizioso "chocolate con churros" (cioccolata calda accompagnata da dolci fritti cosparsi di zucchero) in Plaza Bib-Rambla e un vino o un boccale di birra accompagnato dalle migliori tapas in Plaza Nueva, nel barrio del Sacromonte o in quello di Albaicín. Pernottamento a Granada.

Giorno 2: Granada

Continuiamo a esplorare la splendida città di Granada. Dopo solo poche ore, già iniziamo a capire perché questa città affascinò così tanto i Re Cattolici, Carlo V, i viaggiatori romantici del XIX secolo... Il barrio di Albaicín, quartiere magico fatto di strade di ciottoli, case bianche e curatissimi giardini, la bellissima Alhambra e i giardini del Generalife rappresentano alcuni dei luoghi più belli che vedremo durante il viaggio. Dal punto panoramico di San Nicolás si potrà godere di una vista spettacolare sull'Alhambra con la Sierra Nevada a fare da sfondo. E, da mezzogiorno fino a tarda notte, continueremo a godere del fascino di una delle città più vivaci della Spagna. Pernottamento a Granada.

Giorno 3: Granada - Moclín - Alcalá la Real - Priego de Córdoba

Continuiamo con l'itinerario. Durante questa tappa avremo modo di ammirare la bellezza del Parco Naturale della Sierra Subbetica. A pochi chilometri da Granada ci imbatteremo nel castello di Moclín. Costruito su una collina per vigilare sulla città, il castello offre gli ultimi panorami della bella Alhambra. Da lì ci dirigiamo verso Alcalá la Real. Le sue magnifiche mura, tra le più estese dell'Andalusia, e la sorprendente Fortezza della Mota ci fanno capire il valore strategico di queste terre che hanno rappresentato per ben due secoli il confine tra musulmani e cristiani. Già a Priego de Córdoba, enclave che sorprende il viaggiatore grazie al tradizionale barrio de la Villa, alle mura e alle torri di guardia, si può godere di una splendida vista dal Balcón del Adarve. Pernottamento a Priego de Córdoba.

Giorno 4: Priego de Cordoba - Baena - Espejo - Cordova

Dopo la prima colazione e dopo aver degustato alcuni dei deliziosi dolci che vengono prodotti in queste terre dall'epoca andalusa, ci dirigiamo verso Baena, ben conosciuta grazie all'interessante offerta gastronomica che abbina i migliori prodotti locali all'oro liquido, ovvero l'olio DOP di Baena. Goditi il centro storico della città dall'aspetto arabeggiante e i tradizionali mulini e frantoi che si trovano nei dintorni. Il nostro pellegrinaggio attraverso sud della Spagna ci porta a Cordova, uno dei luoghi più importanti della Spagna araba. Proseguiamo con l'itinerario e visitiamo Espejo, un grazioso paese denominato al-Qalat (ovvero "la fortezza") all'epoca di Al-Andalus, che ci accoglie con le sue torri di guardia nel bel mezzo della campagna. Dopo aver visitato luoghi unici come il castello del Ducato di Osuna, l'Aljibe, Plaza del barrio Nuevo o le Casas de las Cadenas, proseguiamo con l'itinerario fino a raggiungere la città universale di Cordova. Qui visiteremo la spettacolare moschea-cattedrale, il sito archeologico e il Centro di Interpretazione di Medina Azahara. Durante questa tappa ci sarà la possibilità di fare una sosta a Zuheros, un incantevole paese caratterizzato da un importante passato ispano-musulmano. Pernottamento a Cordova.

Giorno 5: Cordova - Siviglia

Continuiamo a scoprire Cordova. Visitiamo alcuni dei suoi angoli più affascinanti, come il bellissimo centro storico, l'Alcázar de los Reyes Cristianos e i suoi giardini, le colonne e il Tempio di Claudio Marcello, le mura e il quartiere ebraico; ammiriamo lo spettacolo, unico nel suo genere, "Passione e spirito del cavallo andaluso" nelle scuderie reali (i biglietti non sono inclusi), i bellissimi patii, dichiarati Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'UNESCO, gli spettacoli di flamenco e le taverne storiche... E arriviamo così all'ultima tappa del viaggio: la vivace città di Siviglia. Il suo affascinante centro storico, che ospita magnifici monumenti come la Cattedrale, la Giralda e l'Alcázar, l'arte e l'allegria contagiosa di Siviglia e la deliziosa gastronomia sono il gran finale di questo viaggio indimenticabile. Trascorri la serata sorseggiando una birra nei locali alla moda della città, sulle sponde del Guadalquivir. Pernottamento a Siviglia.

Giorno 6: Siviglia - Italia

Ci dirigiamo per tempo all'aeroporto di Siviglia, restituiamo l'auto a noleggio e prendiamo il volo che ci riporterà alla città di partenza. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

Granada

Granada rappresenta il luogo perfetto per raggiungere e godersi la vicina stazione sciistica della Sierra Nevada, la più meridionale d'Europa ed una delle più importanti di tutta la Spagna. Ubicata nel Sistema Penibetico e tra quote di 2.100 e 3.300 metri, possiede 107,8 km di piste sciabili, suddivise in 16 verdi, 40 azzurre, 50 rosse e 9 nere, nonché un circuito per lo sci di fondo. Un altro richiamo del posto è la sua prossimità alla Costa del Sole, che dista solo due ore di strada. 

Vedi la guida completa

Baena

Questa città, che si trova nel Sud Est della provincia, tra la Campiña e la Subbética, presenta un paesaggio di terreni ondulati, occupati da colture di cereali e olivi. In particolare nel centro storico, e più precisamente all'interno della Al-Medina, spiccano la Chiesa de Santa María la Mayor, le cui notizie più antiche risalgono al 21 Agosto 1280, la Chiesa e il Convento di Madre de Dios, fondata nel 1510, e l'antica fortezza/castello del IX secolo, insieme a diversi ingressi alla roccaforte.

Cordova

La città di Cordova, bagnata dal fiume Guadalquivir, è una miscela di cultura mozarabica, di quella propria dell'antico Impero romano e di arte peninsulare. Chi la visita troverà un'infinità di monumenti e siti interessanti, come il Teatro Romano, il giacimento archeologico di Cercadilla, quartieri come quello ebraico (Judería) e, troneggiante su tutti, la Cattedrale di Cordova, l'opera architettonica più ammirata della città.

Vedi la guida completa

Siviglia

Siviglia è una città spagnola situata nella parte sud-occidentale della penisola ed è il capoluogo della Comunità Autonoma dell'Andalusia. E' la quarta città della Spagna per numero di abitanti. Questa città conta circa 1.500.000 abitanti ed è considerata come il centro artistico, culturale, finanziario, economico e sociale del sud della Spagna. Il turismo è molto fiorente, grazie a numerosi monumenti, piazze, giardini e ad una vivace vita notturna. In città ci sono numerosi hotels che garantiscono un buon soggiorno ai suoi turisti durante tutto l'anno.

Vedi la guida completa

Moclín

Moclín è un piccolo villaggio situato su una ripida collina e dominato dall'imponente sagoma del Castello arabo, dichiarato Monumento Nazionale, caratterizzato da una prima muraglia sulla quale si trova la Chiesa del Santo Cristo del Paño.

Espejo

Il paese di Espejo, fondato nei primi anni del XIV secolo, ha come punto di riferimento e origine il Castello che, diroccato su una collina dalla forma allungata, domina l'intero paese che si estende ai suoi piedi come fosse un labirinto di strade ripide e ordinate, punteggiate di case bianche di tipo popolare.

Alcalá la Real

A sud di Jaén sorge il comune di Alcalá La Real, rinomato per la sua cultura e per essere il luogo in cui viene organizzata una competizione di poesia dedicata all'arciprete di Hita, un tempo abitante della zona. Se passi per questa città non ti puoi perdere la Torre del Homenaje, il Palazzo Abbaziale, che oggigiorno è un museo di antichità locali, e il Paseo de los Alamos situato nel centro di Alcalá la Real.

Zuheros

Considerato il paese più rappresentativo del Parco Naturale della Sierra Subbetica, Zuheros è, nel complesso, di una bellezza straordinaria, perché i suoi elementi si fondono tra loro in modo armonico e perfetto: la pietra calcarea delle sue colline, i vasti oliveti e la calce delle sue case.

Priego de Córdoba

Nel sud-est della provincia di Cordova, ai piedi delle fertili pianure e circondata dalle montagne del Parco Naturale della Sierra Subbetica, sorge Priego de Córdoba, comune che vanta numerosi monumenti e luoghi di interesse. Luoghi incantevoli, in cui i visitatori possono scoprire tutta la ricchezza e la bellezza di questa splendida città, culla del Barocco.

Hai bisogno di aiuto?Cicca qui
Hai bisogno di aiuto? Cicca qui