Profilo
Partenza:
199 43 43 43
Aiuto...
Social...
Cambia paese...

India, 15 Giorni

Rajasthan

Tour classico

Da  €  2.075  €  1.995
India: Rajasthan, tour classico

Tutto il colore, la tipicità e la maestosità dell´India mitica dei marajà, in un itinerario indimenticabile.

Accompagnaci in un periplo che ti svelerà l´India più multicolore, l´India delle leggende delle principesse e dei guerrieri dai variopinti turbanti, l´India che sempre hai sognato. Delhi con la sua ricca eredità architettonica, Jaipur e le sue facciate multicolori, Agra e la sua testimonianza d´amore scritta sulla pietra, Udaipur con il suo misterioso lago, Ranakpur ed i suoi templi giainisti, l´azzurra Jodhpur, Jaisalmer, la dorata, el deserto del Thar al tramonto, Bikaner con il suo imponente forte e la regione di Mandawa con le sue case dipinte.... Partiamo?

Servizi inclusi nel viaggio

  • Volo di andata e ritorno.
  • Soggiorno negli hotel previsti dal programma o similari.
  • Percorsi con il treno, come specificato nell´itinerario.
  • Trasferimenti in minibus/pullman con aria condizionata.
  • Visite in tour regolare secondo itinerario.
  • Guide locali di lingua italiana dal 2º al 5º giorno e guide locali di lingua italiana o inglese, a seconda della disponibilità, durante il resto del viaggio.
  • Trattamento come previsto da programma.
  • Assicurazione viaggio.

Servizi NON inclusi

  • Visto d´ingresso in India.
  • Qualsiasi servizio non indicato come incluso.

Note Importanti

  • - L´ordine dell´itinerario può subire variazioni per motivi organizzativi, senza preavviso, ma sempre mantenendo le visite incluse.
  • - Le camere triple in India sono generalmente camere con due letti singoli o uno matrimoniale, nelle quali si aggiunge un lettino pieghevole per la sistemazione della terza persona, con i conseguenti disagi che ciò potrebbe comportare; ne sconsigliamo pertanto l´utilizzo sempre e quando sia possibile.
  • - I prezzi sono calcolati in base all'importo degli ingressi ai monumenti in vigore nel dicembre del 2015. Nel caso in cui si verificasse un aumento nel prezzo delle entrate, i clienti verranno opportunamente informati.
  • - Molto Importante: Ricordiamo che per entrare nel paese è obbligatorio aver gestito dall´Italia le pratiche di rilascio del visto d´ingresso in India.
  • - Ti consigliamo di cambiare una piccola somma in valuta locale all’arrivo in aeroporto; le principali spese in hotel e ristoranti, normalmente si possono pagare con carte di credito o debito e in altre attività commerciali con contanti in Dollari americani o Euro.
Itinerario Completo

Giorno 1: Italia - Delhi

Volo per Delhi. Pernottamento a bordo.

Giorno 2: Delhi

Arrivo all´aeroporto internazionale di Nuova Delhi. Disbrigo delle formalità d´ingresso e doganali. Dopodichè un rappresentante vi darà il benvenuto e vi accompagnerà all´uscita del terminal fino a trasferimento in albergo. Delhi è la sede del governo della più grande democrazia liberale al mondo, copre un´area metropolitana che è la seconda più grande dell´India ed è considerata una delle capitali più belle al mondo. È divisa storicamente ed urbanisticamente in due parti assai diverse fra loro: la città vecchia, con viuzze molto trafficate ed edifici aggrappati gli uni agli altri, edificata dai Moghul alla confluenza di importanti vie carovaniere che collegavano l´India nord-occidentale alle pianure del Gange; dall´altra i quartieri moderni, progettati all´inizio del XX secolo da Sir Edwin Lutyens´che pianificò un´imponente area amministrativa centrale destinandola alle pretese imperiali britanniche. Continuiamo a visitare Delhi. Nel pomeriggio la visita della città inizia dalla parte vecchia che vi proietterà nell´India vera. Include: una delle moschee più grandi del paese, Jama Masjid, visita panoramica del Forte Rosso, escursione a piedi nella città vecchia e visita di Raj Ghat, luogo della cremazione di Mahatma Gandhi.  Dopo la visita della vecchia Delhi si procede per la parte amministrativa progettata da Sir Edwin: l´India Gate, arco commemorativo dei soldati indiani, martiri durante la prima guerra in Afghanistan; inoltre visita panoramica dei palazzi del Parlamento e della casa delPresidente dell´India, in perfetto stile britannico. Al termine visita di altri due monumenti molto importanti per la storia antica e le radici di Delhi: il Qutub Minar la cui costruzione iniziò nel 1199 per celebrare la vittoria sull´ultimo regno Hindu, prototipo anche di tutti iminareti dell´India e Humayun Tomb, costruito nel 1565 per ospitare le spoglie del secondo imperatore moghul . È alto 50 metri ed ha pianta quadrangolare, sormontata da una cupola di marmo a forma di bulbo. Si tratta di uno dei primi esempi di architettura. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 3: Delhi - Jaipur

Dopo la prima colazione, partenza per Jaipur. All´arrivo trasferimento all´hotel. Jaipur è circondata da aspre colline, ognuna coronata da formidabili fortezze, bei palazzi, ville e giardini sparsi in tutto il perimetro. Luoghi d´altri tempi che furono testimoni di processioni reali e fastose celebrazioni. Fatta eccezione per il traffico caotico di biciclette, automobili e autobus, poco sembra essere cambiato. Sussiste una qualità senza tempo per il bazar di Jaipur e il suo popolo. Con il suo passato storico, Jaipur fa rivivere le leggende della Rajputs antica. Gli abiti delle donne e i turbanti degli uomini aggiungono colore a questa città affascinante.
Serata a disposizione. Pernottamento in hotel.

Giorno 4: Jaipur

Prima colazione in hotel. Mattina dedicata all´escursione alla famosa fortezza-palazzo Amber, la cui costruzione iniziò nel 1592: possiede una facciata solenne ed austera, mentre gli interni sono fastosi, eleganti e raffinati. Si accederà sui ripidi bastioni in jeep oppure a dorso di elefante (alternativa alla jeep). Sosta per fare foto davanti all´Hawa Mahal, meglio conosciuto come il palazzo dei Venti. Nel pomeriggio visita di Jaipur, con sosta al City Palace, che costituisce il cuore della Città vecchia. Si tratta del Palazzo di Corte, dove ancora alcuni appartamenti, ovviamente non visitabili, sono abitati dalla famiglia dell´ultimo Maharaja. Nelle sale aperte al pubblico sono custoditi meravigliosi tesori. Accanto al City Palace sorge l´Osservatorio Astronomico, il Jantar Mandar, il più famoso dei cinque, progettati da Jai Singh, precursore nelle scienze e nelle tecnologie in genere, tanto che, al termine, il suo Osservatorio risultò essere più preciso di 20 secondi rispetto ai manuali che servirono alla sua costruzione. Pernottamento in hotel.

Giorno 5: Jaipur - Agra

Prima colazione a buffet e partenza per Agra, con sosta a Fatehpur Sikri ,la città abbandonata, in arenaria rossa, costruita dal grande imperatore Moghul, Akbar come sua capitale nel XVI secolo. È stata abbandonata subito dopo la sua costruzione, in seguito al prosciugamento dei suoi pozzi. Ancora oggi si conserva più o meno nelle stesse condizioni di oltre 300 anni fa. All´origine della sua costruzione, c´erano tantissimi palazzi e moschee ed era grande quanto Londra. Ora è un luogo straordinario per passeggiare e godere di una grandiosa atmosfera antica. Proseguimento per Agra. All´arrivo sistemazione in hotel. Agra viene associata al periodo Moghul, gli imperatori furono famosi per lo sfarzo della loro corte imperiale e per lo splendore delle loro capitali. Ci sono molti monumenti meravigliosi e il Taj Mahal costruito dall´imperatore Shah Jahan come mausoleo dedicato alla sua seconda moglie è il più grandioso e importante dell´India, un capolavoro architettonico tra i più belli al mondo. La costruzione della Fortezza di Agra venne iniziata dall´imperatore Akbar nel 1565. Il complesso è davvero una città all´interno della città. Il loro talento architettonico può essere visto anche nelle fortezze, palazzi e giardini disposti con tanta estetica,ognuno un testimone silenzioso di un grande stile di un periodo d´oro. Pernottamento in hotel.

Giorno 6: Agra - Bundi

Dopo la prima colazione, visita del Taj Mahal. L´imperatore moghul Shah Jahan cominciò l´opera di costruzione nel 1631, in memoria della moglie Mumtaz Mahal, che morì prematuramente dopo la nascita del loro quattordicesimo figlio. Il monumento è costruito in marmo bianco con pietre preziose incastonate, e contiene i cenotafi dell´imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa giada in pietra. Decorato con calligrafie e bellissimi intagli, è stato descritto come la più stravagante opera d´amore mai costruita; basti pensare che servirono 20.000 artigiani e 22 anni per completarla. Sia che lo si guardi nella luce eterea della luna piena o nella luce rosata dell´alba, o riflesso delle fontane del bellissimo giardino, il Taj Mahal è sempre uno spettacolo che incanta. In seguito visita del Forte di Agra , roccaforte dell´impero Moghul. Fu sede del governo e dell´amministrazione e la struttura attuale deve la sua origine all´Imperatore Akbar che eresse le mura, le porte ed il primo edificio sulla riva orientale del fiume Yamuna River. Shah Jahan aggiunse palazzi e moschee di marmo bianco intarsiato con pietre dure. Gli esempi più affascinanti della leggerezza quasi musicale dell´architettura originatasi durante il regno di questo sovrano, sono la sala delle udienze e la moschea della Perla. Nel pomeriggio proseguimento verso Agra per prendere il treno da Bharatpur a Kota. All´arrivo a Kota viaggio verso Bundi. Sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 7: Bundi - Udaipur

Dopo la prima colazione proseguimento per visitare Bundi. Visita di Bundi Taragarh: il suo palazzo colpisce immediatamente i visitatori al loro arrivo in Bundi. Rudyard Kipling che visitò questi luoghi più di un secolo fa, scriveva: "Nessuna mano umana può creare tale splendore, se non degli angeli con grandi abilità". Taragarh è l´orgoglio di Bundi. Questa imponente fortezza è stata erettasu di una altezza di 500 metri sulla cima di una collina da Rao Singh Bar nel XIII secolo. Un enorme serbatoio all´interno della fortezza, posto per le acque bianche. Una caratteristica curiosa è che ogni volta che il livello dell´acqua cresce oltre il livello massimo di sicurezza, si aprono delle paratoie e l´acqua corrente rende i vicoli della città navigabili a modo di canali in miniatura. Straordinarie caratteristiche del forte sono il Taj Chhatra, Badal Mahal, Ratan Daulat e Diwan-I-Aam, costruito da Raja Rao Ratan Singh (1607-1631). Il Taj Chhatra è stato fondato da Raja Chhatrasal nel 1660; i famosi Bundi, miniature Kalam, si possono trovare qui, cosiccome il Taj Mahal e il Zenana Badal, in miniature. Il famoso Chitrashala, costruito da Raja Rao Umed Singh (1739-1770) possiede gallerie aperte in giro edoffrono il meglio della pittura murale raffigurante la Bundi Leela Raas, la vita di corte e belle donne. Per ammirare l´affresco coperto di altri palazzi, è necessaria l´autorizzazione formale della famiglia reale, in quanto la fortezza è proprietà privata. Il Taj Chhatra, Phool Mahal e Badal Mahal e le miniature Bundi sono stati riconosciuti, in tutto il mondo, per la loro superba qualità. Visita al Palazzo: questo magnifico edificio è uno splendido esempio di architettura Rajput, con dei murali superbi. In seguito trasferimento per Udaipur. Udaipur situata nella parte nord-orientale del Rajasthan, è senza dubbio la città più romantica di tutto lo stato,famosa per le molte fortezze arroccate in posizioni mozzafiato sulla sommità delle colline e per i pittoreschi palazzi da favola che rievocano le leggende dei cavalieri medievali e gesta eroiche. ll gioiello del Mewar è Udaipur, la città dei Laghi. La città fu fondata nel 1567, quando Maharaja Udai Singh, stanco dei ripetuti attacchi a Chittor, la vecchia capitale Mewar, si fece indicare da un vecchio saggio un posto sicuro per la sua nuova capitale. L´uomo garantì a Udai Singh che se lo avesse fondato sulle sponde del Lago Pichola, il suo nuovo centro di potere non sarebbe mai stato conquistato, e così nacque la città che porta lo stesso nome del regnante, Udaipur. All´arrivo sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 8: Udaipur

Prima colazione. Giro turistico della città di Udaipur. Visita al meraviglioso palazzo della città, maestosa fortezza bianca. L´ingresso principale, una porta ad arco triplo chiamato Tripolia, è stato costruito nel 1725. Il Gokhada Suraj, il Balcone del Sole, dove il Maharanas Suryavanshi di Mewar si presentò al popolo in tempi di difficoltà per chiedere la fiducia, è anche uno spettacolo affascinante. Visita al Tempio di Jagdish, un tempio del XVI secolo, dedicato a Vishnu, il più grande e bel tempio di Udaipur. Visita a Sahelion-ki-Bari, il Giardino del Maids of Honor, con numerosi fontane in quattro piscine, impreziosito da chioschi delicatamente cesellati ed elefanti. Il giardino porta in primo piano lo stile di vita unico di donne reali, che una volta passeggiavano qui. Nel pomeriggio escursione in barca sul Lago Pichola per la visita al tempio Jag Mandir. Pernottamento in hotel.

Giorno 9: Udaipur - Ranakpur - Jodhpur

La mattina, dopo la prima colazione, partenza per Jodhpur (270 KMS / 7 ore) visitando i Templi Jainisti di Ranakpur durante il viaggio Proseguimento per Jodhpur. All´arrivo sistemazione in hotel. Ancora una volta, a stupirci sarà la fantasia creativa e il senso del colore della gente rajasthana. La città vecchia è dipinta di un vivido azzurro e sui tetti a terrazzo delle case sarees coloratissimi stesi ad asciugare aggiungono vivide pennellate all´acquarello della città. Su tutto domina il forte, una cittadella a cui si accede da sette porte, rinforzate da rostri di ferro per proteggerle dalle cariche degli elefanti. All´interno della porta Loha Pol sono visibili le impronte delle mani delle regine che affrontarono il sacrificio della propria vita sulla pira funeraria del consorte reale. Pernottamento in hotel.

Giorno 10: Jodhpur - Jaisalmer

Dopo la colazione in hotel, si prosegue per la visita della città di Jodhpur: il Forte di Mehrangarh (cittadella del Sole), che evoca lo spirito stesso della Rathores, il clan Rajput dirigente locale. Visita dei suoi palazzi con i loro vari fregi delicati de i loro musei che ospitano i tesori della famiglia reale.
Al nord di Meherangarh Fort si trova Jaswant Thanda, un monumento di marmo del popolare governatore Jaswant Singh II (1878-1895), che ha ripulito Jodhpur dai briganti, costruito sistemi d´ irrigazione e potenziato l´economia. Da questo altopiano roccioso, si gode di un panorama meraviglioso, spot perfetto da dove scattare splendide foto. In seguito proseguimento per Jaisalmer (290 km/ 5.30 ore). All´arrivo sistemazione in hotel. L´affascinante “città d´oro”, nota anche per la magnificenza dei suoi palazzi e dei suoi haveli, per la mura di arenaria gialla, le viuzze intricate, il forte, i templi, i palazzi finemente decorati, le torri. A conti fatti Jaisalmer è forse l´unica città di tutto il Rajasthan in cui sia ancora possibile gustare veramente lo spirito, le tradizioni e la cultura che caratterizzarono i secoli di maggior splendore di questa regione. All´arrivo check-in e pernottamento in hotel.

Giorno 11: Jaisalmer

Dopo la prima colazione, visita della mitica citta d´oro, la più antica del Rajasthan, con la fortezza del XIII secolo. Verranno effettuate soste presso i suoi numerosi templi e Haveli come Nathmal Ji Ki Haveli , Salim Singh Ki Haveli e Patwon-Ji-Ki-Haveli. Visita di Gadi Sagar. Nel pomeriggio escursione per ammirare il tramonto sulle dune del deserto del Thar con escursione sul dromedario. Pernottamento in hotel.

Giorno 12: Jaisalmer - Bikaner

Dopo la prima colazione a buffet, proseguimento per Bikaner. All´arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita del forte di Junagarh e del suo museo. Il Forte di Junagarh venne costruito tra il 1588 ed il 1593 dal raja Rai Singh, generale dell´esercito di Akbar, imperatore dei Moghul. È circondato da mura lunghe 986 metri e dotate di ben 37 bastioni, con la Surajpol o Porta del Sole (Sun Gate) che rappresenta l´entrata principale al complesso. Le costruzioni all´interno di queste mura si concentrano sul lato sud e creano un insieme davvero pittoresco di cortili, balconate, chioschi, torri e finestre. Una delle principali caratteristiche del forte è la bellezza delle sculture in pietra, che abbelliscono alcuni tra i palazzi più sfarzosi come il Chandra Mahal, o Moon Palace, ed il Phool Mahal, o Flower Palace, entrambi decorati con dipinti, specchi, cristalli e pannelli in marmo scolpito. Gli altri palazzi sono l´Hawa Mahal, il Badal Mahal e l´Anup Mahal. Pernottamento in hotel.

Giorno 13: Bikaner - Mandawa

Dopo la prima colazione a buffet, proseguimento da Bikaner a Mandawa. La regione del Shekawati è spesso descritta come la galleria d´arte all´aria aperta del Rajasthan. All´arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio tour a piedi esplorando la splendida città. Il sovrano Rajput di Mandawa ha costruito una fortezza nel 1755 per proteggere questo avamposto commerciale che cadde sotto l´attacco di carovanieri provenienti dalla Cina e dal Medio Oriente. La borgata che si sviluppò intorno al forte attirò una numerosa comunità di commercianti, che qui si stabilì. Quando il traffico carovaniere cessò nel XVIII secolo, i commercianti crearono imperi affaristici in altre zone del paese, ma ritornando sempre a Mandawa per costruire dimore sontuose nella loro città natale. Mandawa è conosciuta per i suoi affreschi colorati su una vasta gamma di argomenti che vanno dalla religione all´erotismo. Ogni casa è dipinta conallegri murali, che illuminano il paesaggio arido. Pernottamento in hotel.

Giorno 14: Mandawa - Delhi

Dopo colazione trasferimento per Delhi. All´arrivo sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 15: Delhi - Italia

Trasferimento in aeroporto per imbarcare sul volo di rienroin Italia.

Nuova Delhi

Nuova Delhi è la capitale della Repubblica dell'India, ha circa 321.883 abitanti distribuiti su una superficie di 1.483 chilometri quadrati. Nuova Delhi ha ospitato i Giochi Asiatici nel 1951 e 1982. Un fatto curioso legato a questa città è che qui ci sono circa 821 donne per 1000 uomini. La città gode di un clima monsonico: è molto piovoso in estate e troppo secco durante l'inverno. Da aprile a luglio, le temperature possono raggiungere i 45 gradi, e da novembre a marzo le temperature ruotano intorno ai 20 o 30 gradi.

Vedi la guida completa

Jaipur

Jaipur è una città indiana di storia recente: è stata fondata nel 1728 ed è il capoluogo dell'omonimo distretto, all'interno dello stato federato di Rajasthan. Si tratta di un centro ricco di monumenti affascinanti e interessanti. Tra tutti spicca il Jantar Mantar, un osservatorio astronomico dove tutti gli strumenti sono costruiti in pietra. E ancora il Palazzo dei Venti, con la sua facciata in arenaria rosa.

Bundi

La città di Bundi, con circa 100.000 abitanti, si trova nella regione di Hadoti, nello Stato del Rajastan. Il suo principale richiamo turistico è rappresentato dai palazzi e dalle fortezze costruite in uno stile piuttosto elaborato e pomposo, così come dai pozzi a gradini chiamati baori o stepwell.

Udaipur

Ai piedi dei Monti Aravalli sorge la bella città di Udaipur, epicentro dell'antico regno di Mewar. In questa città nascono vari laghi, però il più importante è il Lago Pichola, che si trova nel cuore della città. Ad Udaipur il visitatore scoprirà numerosi templi ed antichi palazzi, così come la fauna autoctona che comprende i caratteristici pipistrelli giganti che vivono muovendosi in piena libertà.

Ranakpur

Ranakpur, nell'ovest dell'India, è famosa per i suoi templi ed in particolare per il "tempio delle quattro facce", in marmo, dedicato ad Adinatha, fondatore del giainismo. I giainisti proteggono tutte le specie d'animali, difatti la popolazione di questa città si è da sempre dedicata maggiormente al commercio che all'agricoltura. Si può chiaramente comprendere perchè la maggior parte degli abitanti è vegetariana. La città rappresenta un'oasi di pace ed un rifugio  per i nomadi che viaggiano attraverso il nord del Paese, essendo una sosta obbligatoria per gli amanti dei templi e della meditazione.

Jodhpur

Jodhpur si trova nel Deserto del Thar al nord dell'India ed è nota anche come la "Città Azzurra", per il colore con il quale sono dipinte le tipiche case locali. Con un patrimonio storico di oltre cinquecento anni, Jodhpur è una delle città più turistiche del Paese, grazie ai templi ed ai monumenti che abbelliscono il suo paesaggio.

Jaisalmer

Jaisalmer, conosciuta anche come la "Città Dorata" per il colore giallastro delle sue colline, era una delle tappe obbligate per chi percorreva la "Via della Seta" secoli or sono. Alcuni dei suoi principali gioielli sono il Forte di Jaisalmer, scolpito nella pietra arenaria, le dune di  Sam che raggiungono i 3 km di estensione ed il Bada Bagh. Lungo le vie della città il visitatore verrà avvolto da un piacevole turbinio di profumi e colori che colpiranno i suoi sensi e non potrà fare a meno di assaporare appieno la gastronomia della zona, di conoscere la cultura locale facendo di Jaisalmer un ricordo indimenticabile.

Bikaner

La città indiana di Bikaner, con una storia alle spalle di oltre cinquecento anni, è caratterizzata allo stesso tempo da deserto e vegetazione. Qui si svolge una delle più importanti avvenimenti della regione, il "Festival del Cammello", un carnevale di colore e tradizione. Bikaner nel Medioevo si convertì in un luogo strategico per il commercio, conservando ancora lo stile architettonico di più di cinque secoli fa.

Agra

Agra, antica capitale dell’Impero Mongolo, nasconde una storia e una tradizione dietro i muri del maestoso Taj Mahal. Tra le sue opere di artigianatom spiccano le opere in marmo, in oro lavorato e i suoi celebri e spettacolari tappeti. Ad Agra si trovano inoltre altri luoghi di marcato interesse architettonico, come il giardino Ram Bagh, il palazzo Jahangir Mahal, la tomba Itmad-Up-Daulah e l’Agra Fort.

Mandawa

Mandawa, fondata nel secolo XVI, appartiene al distretto di Jhunjhunu e ricoprì una certa importanza nell'antichità come città dedicata al commercio. Il suo maggior richiamo turistico sono gli haveli, bellissime case tradizionali con le pareti adornate da affreschi, gioie grazie alle quali Mandawa, ricca d'arte, è conosciuta anche come "La Grande Galleria del Rajastan". 

Hotel previsti (o similari)

Alberghi previsti o similari
Hotel Fort Rajwada
Hotel Fort Rajwada
Jaisalmer

Hotel Fort Rajwada

1 Hotel Complex
Hotel Himalaya
Hotel Himalaya
Kathmandu

Hotel Himalaya

P.O. Box 2141
Hotel Ramada Udaipur Resort & Spa
Hotel Ramada Udaipur Resort & Spa
Udaipur

Hotel Ramada Udaipur Resort & Spa

Rampura Choraha, Khodiyaat Road, Sisarma
Hotel Park Plaza Jodhpur
Hotel Park Plaza Jodhpur
Jodhpur

Hotel Park Plaza Jodhpur

Jhalamand House, Paanch Batti Airport Road Ratanada
Hotel Ramada Jaipur
Hotel Ramada Jaipur
Jaipur

Hotel Ramada Jaipur

Govind Marg, Raja Park
WelcomHotel Dwarka - Member ITC Hotel Group
WelcomHotel Dwarka - Member ITC Hotel Group
Nuova Delhi

WelcomHotel Dwarka - Member ITC Hotel Group

Plot No.3, Sector-10, District Center, Dwarka
Jaypee Palace Hotel
Jaypee Palace Hotel
Agra

Jaypee Palace Hotel

Fatehabad Road
Hotel The Laxmi Niwas Palace
Hotel The Laxmi Niwas Palace
Bikaner

Hotel The Laxmi Niwas Palace

Dr Karni Singhji Road
Hotel Sara Vilas
Hotel Sara Vilas
Mandawa

Hotel Sara Vilas

District Jhunjhunu,Shekhawati,Rajsthan
Hotel The Hadoti Palace, Bundi
Hotel The Hadoti Palace, Bundi
Bundi

Hotel The Hadoti Palace, Bundi

Opp. Collectorate, Near Ranjit Talkies, Kota Road,
Hai bisogno di aiuto?Cicca qui
Hai bisogno di aiuto? Cicca qui