Profilo
199 43 43 43
Aiuto...
Social...
Cambia paese...

Le migliori offerte di viaggi perSpagna

Ti offriamo tutte le destinazioni per le tue vacanze, un'ampia scelta di offerte di viaggio: volo+hotel, pacchetti vacanze, volo+hotel+auto,...

Le destinazioni più cercate...da Milano

Pacchetti Viaggi e Vacanze consigliatida Milano

Curiosità|Ibiza, l'isola dei pirati

Ibiza, l'isola dei pirati

Ibiza è l'unico posto al mondo che ha dedicato un monumento a un pirata. Passeggiando per il porto potrai ammirare l'Obelisco, monumento che rende omaggio ai pirati che per secoli hanno protetto l'isola

María Pineda
Testo di:
María Pineda
Pubblicato il:
05/08/2014 9:14:28
Tags.
Gran parte dei monumenti di Ibiza sono vincolati al loro storico passato di pirati e corsari
Gran parte dei monumenti di Ibiza sono vincolati al loro storico passato di pirati e corsari
Gran parte dei monumenti di Ibiza sono vincolati al loro storico passato di pirati e corsari
Gran parte dei monumenti di Ibiza sono vincolati al loro storico passato di pirati e corsari
Gran parte dei monumenti di Ibiza sono vincolati al loro storico passato di pirati e corsari

Gran parte dei monumenti di Ibiza sono vincolati al loro storico passato di pirati e corsari

Né ai Caraibi, né in Inghilterra e nemmeno nel Pacifico: le migliori storie di pirati sono state vissute a Ibiza! Non sono mai state tanto reali, mai le abbiamo sentite così vicine. Da parte mia, io quasi m'innamoro del "Pirata Antonio", Pirata con la P maiuscola! Come cantava la Berté, bello e impossibile: pelle scura e bruciata dal vento e dal sole, lunga chioma nera. Poi la canzone continuava: con gli occhi neri e la sua bocca da baciare... Scusate, ma la mia fantasia vola troppo in alto qui, davanti all'Obelisco, guardando Antonio che continua a proteggere fieramente Ibiza.

Tornando coi piedi per terra, volevo confidarvi che io adoro le storie di pirati ed è per questo che sono venuta a Ibiza. Tutti sanno che quest'isola è un piccolo paradiso mediterraneo con meravigliose cale, spiagge magiche e party non-stop 24 ore al giorno. Ma solo in pochi sanno che gran parte dei suoi monumenti sono legati a un passato storico di pirati e corsari. Le sue impressionanti mura rinascimentali, le sue torri d'avvistamento, le sue chiese dall'aspetto di autentiche fortezze sono la testimonianza più eclatante della forte necessità di difesa che hanno sempre sentito gli abitanti di questa città, a causa delle continue incursioni portate a riva dalle maree.

E così eccomi qua, su questa perla mediterranea, pronta a vivere emozionanti avventure. Se vuoi venire con me, innanzitutto devi sapere che essere pirata a Ibiza non era niente di brutto, anzi: era una professione ammirata, da veri uomini d'onore! Un lavoro per uomini coraggiosi; bisognava solo essere in possesso della licenza del Re e consegnargli un quarto o quinto del bottino.

SCOPRI QUESTA CITTÀ-FORTEZZA

Terribili incursioni che risalgono al Medioevo e che non ebbero fine che nel XVIII secolo. Ibiza è situata in un punto strategico del Mar Mediterraneo ed è sempre stata un bocconcino appetitoso agli occhi dei pirati turchi e nordafricani, che vedevano nelle sue meravigliose coste e incantevoli baie dei luoghi perfetti per lo sbarco.

Con questo panorama, gli ibizenchi dovettero rimboccarsi le maniche per non farsi sottrarre la loro bella isoletta. Molti si fecero pirati per difendere e proteggere la propria gente, da cui vennero riconosciuti come autentici eroi. Furono uomini di grande valore, che dimostrarono un grande coraggio nel fronteggiare navi molto più grandi e piene di pericolosi pirati armati fino ai denti, con artiglieria di maggior calibro. Ma furono anche uomini d'ingegno: una delle loro migliori invenzioni furono i fiaschi di fuoco, recipienti pieni di plovere da sparo che lanciavano sui nemici, riuscendo così a sconfiggere frotte con il doppio di uomini.

L'OBELISCO

Non appena si appieda alla Stazione Marittima, la prima cosa che si vede è proprio l'Obelisco: unico monumento al mondo eretto in onore di un pirata, è opera dell'architetto catalano Augusto Font.

Inaugurato nel 1915, questo monolito è un omaggio al pirata più famoso che abbia mai solcato le acque ibizenche: Antonio Riquer Arabí. Sono molte le sue gesta eroiche e le leggende che si narrano su di lui. Tra queste, la sua impresa più famosa fu la fiammante cattura del "Felicity" nel 1806, un gigantesco galeone con la bandiera di Gibilterra capitanato da un pezzo grosso dell'epoca: il pirata Miguel Novelli, alias "Il Papa".

SEGUI LE TRACCE DEL SUO PASSATO PIRATA

La maestosa muraglia rinascimentale che protegge la città, le torri di avvistamento, le chiese dall'aspetto di fortezze sono la prova del terrore che suscitavano le incursioni sugli ibizenchi.

Per scampare agli attacchi, essi idearono un sistema di vigilanza attraverso le torri (Torre des Carregador, Torre de Ses Portes, Torre des Savinar, Torre d'en Rovira, Torre d'en Valls, Torre de Balansat e Torre de Portinatx), mentre il popolo si trasferiva all'interno del più vicino tra i 4 templi - fortezze, oggi conosciuti come le chiese di Santa Eulària (Puid de Miss), di Sant Rafael, di Sant Antoni e di Sant Elm.

I MIGLIORI BELVEDERE D'IBIZA

Attualmente, queste torri offrono delle viste panoramiche incredibili sulla costa di Ibiza e Formentera. Se sei un amante della storia e dei paesaggi, adorerai la Torre de Balansat, anche chiamata Torre des Molar o Torre de Sant Miquel. Grazie alla sua altezza e ubicazione, questa torre regala viste meravigliose.

Ti consigliamo anche un altro belvedere d'eccezione: la torre di Cap es Jueu o Torre des Savinar, la torre più fotografata dell'isola. Famosa in tutta Ibiza, è popolarmente conosciuta come "la torre del Pirata" e la sua fama deriva dal romanzo di Blasco Ibáñez "Los muertos mandan". Grazie alla sua straordinaria ubicazione, su una scogliera di 200 metri a strapiombo sul mare, proprio di fronte alle spettacolari isolette di Es Vedrà e Es Vedranell, la sua visita è un'esperienza emozionante e mozzafiato. Con una scala a chiocciola che si trova nella parte interna del muro puoi raggiungere la piattaforma della torre. Un volta in cima, respira, senti la brezza marina e lasciati prendere da una lieve vertigine, lascia volare l'immaginazione. Chissà, potresti scorgere una nera bandiera pirata avvicinarsi all'orizzonte...

Leggi l'articolo completo

Posizione

Unico luogo al mondo ad aver dedicato un monumento a un pirata, obelisco, pirata Antonio, pirati a Ibiza, monumenti legati a un passato storico di pirati, città fortificata, Dalt Vila, Antonio Riquer Arabí, torrette di vigilanza, torri d'avvistamento, Torre des Carregador, Torre de Ses Portes, Torre des Savinar, Torre d'en Rovira, Torre d'en Valls, Torre de Balansat, Torre de Portinatx.

Altri articoli...
  1. La Seu, uno spettacolo di luce unico al mondo

Guida di Spagna