0 Messaggi
Le mie ultime ricerche...
Viaggi

Che cosa vedere a Eindhoven

Eindhoven: la capitale europea del design

Dai musei alle costruzioni "atipiche": le tappe obbligate di Eindhoven

Che cosa vedere a Eindhoven Eindhoven è un centro che riserva molte sorprese, soprattutto per gli appassionati di arte e architettura. Musei, palazzi dalle forme sinuose e atipiche, spazi aperti: ecco, in sintesi, tutto quello che non dovete perdervi di questa città olandese.
  • L'architettura
La prima cosa da fare una volta messo piede a Eindhoven è quella di avventurarsi a piedi attraverso il centro. Già facendo due passi potrete subito rendervi conto del perché della fama di capitale europea del design che questa città vanta. Strutture, installazioni temporanee, edifici, palazzi mostrano tutti un'architettura all'avanguardia, innovativa e presentano delle linee stravaganti, assolutamente di gran fascino. Da non perdere al proposito il centro congressi a forma di disco volante, il grattacielo Vesteda con i suoi 28 piani e 96 metri di altezza, e la bella ed elegante facciata del museo Van Abbemuseum.
  • Flying Pins
O in altro modo chiamati birilli volanti. Si tratta di un'istallazione famosissima che si trova a Hilaria Park (Kennedylaan) e rappresenta dei giganteschi birilli volanti realizzati dagli artisti Claes Oldenburg e Coosje van Bruggen. Oggi è uno dei luoghi presi di mira dai turisti, che non mancano di scattare qui una foto ricordo.
  • St. Catharinakerk
St. Catharinakerk o Chiesa di Santa Caterina è la costruzione religiosa più importante della città ed è diventata nel corso degli anni simbolo di questa. Si trova a poca distanza dal centro, alle spalle della Heuvel Galerie.
  • I musei
Tanti sono i musei che si trovano nel territorio di Eindhoven. Tra questi imperdibili sono il museo Muziekcentrum Frits Philips dedicato alla fabbrica Philips e integrato con un museo della luce; il DAF-Museum che mette in mostra automobili, camion, mezzi militare della azienda omonima; il rinomato Van Abbemuseum che conserva una collezione di più di mille sculture e 700 dipinti e opere su carta di grandi maestri dell'arte, come Picasso, Kandinsky, Chagall, Braque e Mondrian e infine l'Historisch OpenluchtMuseum Eindhoven.
  • Gli spazi aperti
Eindhoven è anche una città ideale per gli amanti degli spazi aperti e del verde. Sono moltissimi i parchi disseminati per la città, ideali per chi vuole fare giri in bicicletta, grazie alle molte piste ciclabili e ai negozi adibiti al noleggio di bici.
  • Nelle vicinanze
Una visita a Eindhoven che si rispetti deve prendere in considerazione anche i dintorni della città stessa. I piccoli borghi antichi che si trovano appena fuori dal centro storico, il monastero Augustijnenklooster Marienhage e il castello di Heenze del XVII secolo situato a 13 chilometri da Eindhoven sono altre tappe imperdibili.

E ancora a poca distanza si trova (in direzione nord) Den Bosch (Hertogenbosch), capoluogo di provincia, con la sua bella cattedrale gotica. Se ci si sposta un po' di più si trovano anche alternative simpatiche per i più piccoli, come il parco Efteling o lo zoo.

Non difficili da raggiungere anche le principali destinazioni olandesi, come Den Haag (L'Aia) a 137 chilometri di distanza, Amsterdam a 122 km; Rotterdam a 110 km. Altrettanto vicine alcune città belga (come Anversa a una novantina di chilometri e Bruges a 193 chilometri) e alcune tedesche, come Düsseldorf a 120 chilometri e Colonia a 155.
Logitravel - Agenzia di viaggi online proprietà  di Travelfactory S.R.L. con REA: MI-1862493 e P.IVA 05963730964, 2007. Tutti i diritti riservati
Footer Thawte